La prima volta a tre di mia moglie

By | 12/12/2015

Tutto cominciò nel periodo di Natale, mia moglie lavora presso un ente in provincia di Genova, la sera spesso mi parlava del suo lavoro con tutte le sue novità sulle colleghe, una sera mi raccontò che una sua collega aveva una relazione con un collega, di questa relazione ne era al corrente anche il marito di questa collega, e spesso succdeva che si incontravano acasa tuttie tre, questo il giro di voce che girava.

Mentre lo raccontava notai che lei lo diceva con curiosità, e incomonciammo a parlare di chissà come sarebbe stato l’incontro, magari con l’imbarazzo,fli chiesi come si sarebbe sentita lei se lo avessimo fatto noi, e lei mi disse che non immaginava mai di poterlo fare, ma mentre parlava si muoveva in continuazione, tutto finì li. L sera quando andammo a letto lei incominciò a toccare, lei non lo faceva spesso quello di toccare, incominciammo a fare sesso, lei si sfrenò come non mai diceva lei quello che voleva fare, e lo faceva molto bene, durante l’amplesso gli chiesi a cosa pensava, mi disse che pensava alla sua amica. l’indomani al suo ritorno dal lavoro riprendemmo il discorso e gli chiese se voleva provare, anche perché la cosa mi eccitava, lei rispose che aveva vergogna di farlo, (quindi non lo escludeva ) passarono alcuni giorni, una sera andai aprenderla a lavoro, mentre stavamo mettendoci in auto unsuo collega la salutò e si si stava mettendo in macchina che era parcheggiato affianco alla nostra, io notai che lui la guardava compiaciutto.

chiesi a mia moglie se gli piaceva, lei mi disse che come uomo era carino, e che ci provava con tutte, che era divertente perché durante il giorno trovava sempre le battute spiritose con tutti. L sera a casa mentre stavamo a letto gli chiesi se mi presentava il suo amico, magari se lei era d’accordo avremmo provato con lui, lei mi disse che non poteva essere possibile in quando aveva vergogna, però gli sarebbe piaciuto farlo con lui.

Passati alcuni giorni, mi recai a prenderla a fine lavoro, nell’attesa,entrai in un bar vicino, e notai che al banco si trovava il suo amico, lui mi salutò io gli risposi  contracambiando il sauto, lui volle pagare il caffè, e così incominciammo a parlare, era veramente molto socievole e simpatico, uscimmo e mentre parlavcamo vcenne mia moglie, citrattenemmo ancora pochi minuti e poi andammo via, la sera mia moglie mentre stavamo a letto mi chiese di cosa avevamo parlato, io gli dissi di cose normali, e gli chiesi il perché di quella domanda, lei mi disse che pensava che io gli avrei chiesto di incontrarci, ( allora io capii che mia moglie gli avrebbe fatto piacere un eventuale incontro a tre ) e poi mia moglie si butto con la bocca sopra il mio…….e si scatenò. l’indfomani andai di nuovo sul posto di lavoro di mia moglie sperando di incontrare il suo amico, ormai avevo deciso di passare all’azione, pur sapendo che nonn sapevo come iniziare il discorso.

Entrai nel bar  presi il caffè e mentre uscivo incontrai lui, lui molto espansivo sempre spiritoso come aveva detto mia moglie, poi venne lei e ci salutammo, arrivati a casa chiesi a mia moglie se l’indomani si sarebbe preparata un poco più sex e se lanciava occhiate a lui, mia moglie accettò, la sera successiva io ritornai al bar e incontrai lui, parlammo di varie cose e andammo a finire di parlare di mia moglie e lui mi disse che era una bella donna, io lo ringraziai del complimendo e gli dissi se qualche sera era possibile che lui venisse a casa a prendere un caffè, lanciando un segnale, gli dissi, ovviamente che nessuno doveva sapere niente dei nostri eventuali incontri, lui capii e mi disse che sarebbe  venuto con molto piacere, e che nessuno avrebbe mai saputo.

Quella sera acasa dopo averglielo detto a mia moglie, quando andammo a letto mia moglie fece sesso come non lo aveva mai fatto volle che gli dicevo di tutto e che gli facessi di tutto. IL sabato preparammo x l’incontro, quando arrivò il suo amico,prendemmo il caffè, e ovviamente ci trovavamo in imbarazzo tutti e tre, uscivano delle battute stupide, mia moglie si era preparata con una minigonna nera di pelle con calze nere, maglietta bianca aderente a giro dim manica, noi eravamo seduti sul divano, mia moglie se duta davanti a noi, io chiesi a mia mogli di sedersi in mezzo a noi, e lei venne, gli misi la mano insulle spalle e gli die di un bacio, e gli toccai il seno, lei mentre mi baciava gli presi la mano e giela poggiai sul …… di lui, da quel momento non capimmo più niente, ci spostammo in camera da letto, e mia moglie incominciò a usare la lingua da tutte le parti a lei piaceva molto essere presa da dietro analmente,e chiese a lui di metterglielo subito, mentre a me giocava con la bocca, fù una serata esplosiva.

Poi lui e stato trasferito e quin ci siamo allontanati, ho chiesto a mia moglie più volte se vogliamo provare con un altro, ma lei dice di nò, io sono sicuro che lei lo farebbe ancora ma dice che vorrebbe prima conoscere bene la persona, ma dice e difficile a trovare uno serio. E quindi continuiamo il nostro rapporto da soli.

Ultime Ricerche: